Ingredienti per 4 persone:
50 gr di pancetta
400 gr di carne trita di maiale
400 gr difoglie di verza
1 uovo
8 cucchiai di grana padano grattuggiato
1 ciuffo di prezzemolo
1 spicchio di aglio
1 rametto di rosmarino
1 cipolla
70 gr di mollica di pane
100 gr di burro
1/2 bicchiere di vino bianco
1 cucchiaio di pangrattato
sale
pepe
Procedimento:
Bollentare le foglie di verza in acqua salata ed asciugarle con un panno.
Unire alla carne la pancetta, la mollica, l’uovo, il pangrattato ed il formaggio grattuggiato.
Salare ed amalgamare l’impasto, per poi aggingere l’aglio tritato, prezzemolo e rosmarino.
Far soffriggere la cipolla nel burro.
Disporre su ogni foglia dell’impasto e legarla con dello spago da cucina.
Rosolare in un tegame gli involtini, bagnandoli con il vino bianco.
Cuocere per 10 – 15 minuti
Servirli ben caldi.
Il mio suggerimento:
Per dare più profumo e sapore al composto, per salare uso un sale aromatizzato, che contiene già il rosmarino.
Per velocizzare il procedimento uso sia il prezzemolo, che la cipolla già tritati e surgelati.
Mi piace sostituire il ripieno anche con carne bianca (pollo o tacchino) alla quale unisco circa 1/3 di prosciutto cotto ed un cucchiaio di ricotta, per rendere più morbido l’impasto.

TI POTREBBE ANCHE INTERESSARE: