Il locale viene aperto nel 1907.
Diviene ben presto uno dei punti d’incontro e svago per diverse generazioni di milanesi.
Nelle sue salette, sono rimasti ben conservati gli arredi in stile liberty del Ghilardelli.
Grazie alle persone che si sono avvicendate alla gestione del locale, la tradizione è sopravvissuta, insieme con le novità di oggi.
Alberto Simoni, lo “zio”, ha inventato lo Speciale, il primo panino servito in questo bar negli anni 70, quando diviene anche paninoteca.
Paolo Marchesi, con altri soci, nel 2000 ha impedito che la bottega cedesse il posto ad un fast food; lo ha rilanciato, permettendo allo stesso di festeggiare, nel 2007, il secolo di vita e di conseguire l’Ambrogino d’Oro.
Il locale offre ai suoi clienti serate musicali, incontri a tema, degustazioni di vino e birra.

TI POTREBBE ANCHE INTERESSARE: