Categorie Archivi: Arte

ChiAmaMilano – Presentazione del Negozio Civico

unnamed

unnamed

 

ChiAmaMilano è un’associazione no profit che nasce con lo scopo di fornire ai cittadini gli strumenti di comunicazione e partecipazione per migliorare in modo condiviso la qualità urbana, promuovendo e contribuendo a realizzare progetti sulla Città ai quali gli abitanti partecipino attivamente, anche dal punto di vista ideativo.

La missione di ChiAmaMilano è dunque contribuire in modo propositivo al miglioramento di Milano, favorendo nuove modalità di comunicazione tra le persone, ascoltando i bisogni e trasformando le idee dei milanesi in progetti concreti e sostenibili, attraverso il supporto di competenze professionali specifiche.

Attraverso i propri spazi, come il Negozio Civico di via Laghetto 2 e il sito web, essa raccoglie voci, bisogni e proposte per una città migliore, informando i cittadini e offrendo loro la possibilità di incontrarsi e confrontarsi, per creare nuovi legami col territorio e i diversi attori sociali che vi operano, realizzare eventi, iniziative pubbliche e convegni, volti a sensibilizzare l’opinione pubblica su temi centrali per la città come, ad esempio, la sostenibilità ambientale, l’urbanistica, l’accesso alle nuove tecnologie, la promozione della multiculturalità, al fine di ricreare il senso condiviso di un’identità civica attraverso la valorizzazione delle differenze, rafforzando il senso di appartenenza alla città e le opportunità di partecipazione e, quindi, rendere migliore Milano, per tutti.

TI POTREBBE ANCHE INTERESSARE:

Mariangela Melato

Un saluto, un tributo e una preghiera.
Ti ricordo così, passionale, ironica, sorridente e piena di colore.
Grazie, Mariangela per tutte le emozioni che ci hai saputo donare.
Donna dell’arte e un capolavoro di donna.

TI POTREBBE ANCHE INTERESSARE:

Cosimo Damato

 
MAD HATTER
 

Sogno e realtà.

Miti e leggende.

E’ il viaggio creativo della contemporanea Alice che, in un urbano paese delle meraviglie, si civetta con l’effimero gioco della moda.

E se, per festeggiare un noncompleanno, si agghinda con frutti esotici, alla corte della regina di cuori perde la testa per il cappello di carte da gioco.

Tra usignoli smeraldo che si esibiscono in voli pindarici e la pigra civetta adagiata su trespoli gotici, Alice riscopre un mondo psichedelico.

Dove, imboccando il sentiero sbagliato, ci si imbatte in scheletri vanitosi che non rinunciano a vestirsi di piume di pavone.

I copricapi Mad Hatter, partoriti dalla fiabascentifica creatività di Cosimo Damato, sono proiezioni di una mente giocosa e irriverente.

Che vede il mondo attraverso gli occhi incantati di una donna senza fretta di crescere.

E che non può fare a meno di averne, sempre una per cappello.

 

    
 
  
   
  
  
  

Un pomeriggio di inverno mi sono incontrata con questo stilista al Caffè Gucci in galleria.Un poeta del colore e della fantasia.

Voglia di giocare e serietà professionale in un mix perfettamente bilanciato.

La simpatia travolgente e i modi pacati e solari, mi avevano completamente conquistata nello spazio temporale di un cappuccino!

Sono un’entusiasta della vita e venendo da una famiglia di artisti, non potevo che fare un omaggio al Cappellaio Matto!

Grazie per avermi regalato un sogno e fatto desiderare di non crescere mai!

A Cosimo con stima e affetto.

TI POTREBBE ANCHE INTERESSARE: