Ingredienti per 20 – 25 michette:

1° impasto
1,5 kg di farina di forza (W 340 – 350)
7,5 dl di acqua
30 g di lievito di birra

2° impasto
150 g di acqua
25 g di sale
10 g di malto in polvere
150 g di farina

Procedimento:
Il primo impasto si chiama biga.
Impastare bene gli ingredienti e far riposare per 18 ore a 12° C.
Preparare il secondo impasto diluendo la biga con l’acqua, aggiungere il sale ed il malto.
Impastare energicamente per un minuto.
Aggiungere la farina e lavorare l’impasto per 20 minuti.
Lasciar riposare coperto l’impasto per 5 minuti e poi impastarlo ancora per un paio di minuti.
Lasciar riposare ancora per 10 – 15 minuti.
Fare un lungo cilindro,  ungerlo leggermente e lasciarlo riposare per 20 minuti.
Tagliare la pasta per fare i panini e stampigliate le porzioni con lo strumento apposito.
Lasciar riposare le michette per altri 30 minuti coperte da un telo di plastica.
Scaldare il forno a 250° C, infornate e ponete sulla leccarda o sul fondo del forno un contenitore con dell’acqua bollente.
Far cuocere fino a che le michette siano belle dorate.

Il mio suggerimento:
Purtroppo a Milano le michette sono quasi definitivamente scomparse dalla produzione.
Fare il pane in casa è bellissimo e dà una gran soddisfazione, oltre a regalar un profumo inebriante, ma per chi come me lavora, la tempistica risulta essere davvero gravosa.
Anche se banale, se trovate un panettiere che vicino a casa vi offre tra i suoi prodotti una buona e vera michetta, non lo abbandonate!
Il mio suggerimento di oggi è come mangiarla: calda , appena sfornata, croccante e da riempire con la leccornia che preferite.
Non ve ne pentirete!

TI POTREBBE ANCHE INTERESSARE: