Ingredienti per 4 persone:
250 gr di spinaci
150 gr di foglie di malva
1,5 l di brodo di pollo
1 spicchio d’aglio
1 cipolla
300 gr di pasta fresca tagliata a quadratini
100 gr di burro
4 fette di pane casereccio
Procedimento:
Lavare e asciugare bene spinaci e malva, e poi tritarli.
Portare ad ebollizione il brodo di pollo ed unire pasta e verdure, cuocendo per 15 minuti a fuoco delicato, coprendo con un coperchio.
Tritare aglio e cipolla e farli colorire in 40 gr di burro.
Aggiungere il soffritto alla zuppa e far cuocere per altri 15 minuti.
Tagliare il burro a pezzetti e farlo dorare nel burro rimasto.
Servite la minestra nella zuppiera accompagnandola con i crostini di pane.
Il mio suggerimento:
Per rendere più leggera questa preparazione procedo in questo modo:
copro il fondo della pentola a pressione con un filo di olio evo e una piccola noce di burro.
Faccio dorare leggermente aglio e cipolla tritati e poi aggiungo il trito di verdure e il brodo di pollo.
In 7 minuti la zuppa è pronta.
Se la voglio gustare con la pasta, la preparo velocemente il giorno prima e la faccio seccare per almeno una notte.
Altrimenti la gusto con i crostini di pane fatti al momento, ma nella padella antiderente (in modo da ridurre al minimo i grassi).
Se non volete rinunciare al sapore di un ottimo burro fresco, preparate i crostini all’ultimo momento.
Dopo aver impiattato la minestra, spegnete il fuoco e fate sciogliere per qualche secondo dei piccoli fiocchetti di burro sul pane bollente.
Il profumo ne guadagna ed anche il gusto.
Anche se la ricetta non lo prevede io non posso fare a meno del grana grattuggiato…

TI POTREBBE ANCHE INTERESSARE: