Ingredienti per 4 persone:
4 nodini di vitello alti almeno 3 centimetri
Farina bianca q.b.
50 g di burro
15 g di pancetta a dadini
Un rametto di rosmarino
Mezzo bicchiere di vino bianco secco
Brodo q.b.

Procedimento:
Scaldare il forno a 160° C.
Tagliare il nervetto interno dei nodini ed infarinarli leggermente.
In una casseruola, rosolare la pancetta con il rosmarino ed il burro, aggiungere poi i nodini e farli colorire da entrambi i lati per qualche minuto.
Bagnare con il vino, sfumare, aggiungere un po’ di brodo bollente e coprire con il coperchio.
Infornare e lasciar cuocere per un’ora e mezza e oltre, fino a che la carne risulti tenerissima e glassata.
Potete effettuare la cottura anche sul fuoco in una brasiera o in una casseruola dal fondo pesante con il coperchio a tenuta perfetta.
Dopo la rosolatura e l’aggiunta del brodo, la cottura deve essere effettuata a fiamma bassissima, molto lentamente.

Il mio suggerimento:
Se volete una cottura più rapida potete seguire il procedimento alla lettera, ma utilizzando la pentola a pressione per la cottura.
Il tempo praticamente si dimezza, in 40 minuti la carne è pronta.
Mi piace abbinare a queste carni una verdura che abbia un sapore contrastante, come la catalogna sbollentata per un paio di minuti e passata in padella antiaderente con un filo di olio e aglio in camicia.

TI POTREBBE ANCHE INTERESSARE: