L’attività nel campo dell’arte applicata, intrapresa da Guido Bolzani nel 1908, prima a Como, poi a Castelleone, vicino Cremona, fu trasferita a Milano negli anni 20.

Dapprima Ditta Bolzani e Salvetti, in via Tommaso Grossi, poi in via Sant’Andrea; infine, in via Montenapoleone dal 1933.

In quel periodo, divenne titolare il figlio di Guido, Benigno.

Nel 1938, la ditta acquisì la sede di Corso Matteotti 20, nel Palazzo del Toro.

La Galleria, oggi, è guidata dal figlio di Benigno, Alberto; recentemente, si è trasferita al civico 2 di via Morone.

In oltre mezzo secolo di attività artistiche, sono state organizzate quasi mille mostre ed esposizioni, con centinaia di artisti.

L’arredo, l’insegna e le targhe sono quelli originali, rispondenti al progetto di una volta.

L’archivio Bolzani rappresenta un patrimonio culturale, oggetto di studio e ricerca.

TI POTREBBE ANCHE INTERESSARE: