Nato a Milano nel 1929.
E’ medico chirurgo e giornalista.


 

Milanese da generazioni e battezzato in S. Maria al Naviglio, ha moglie, figli, nuora e nipotina milanesi.
Come medico, per oltre un quarto di secolo, è stato impegnato alla chirurgia d’urgenza del Fatebenefratelli; inoltre è specializzato in neuropsichiatra e angiologia.
La sua attività giornalistica inizia già con gli anni giovanili del liceo con Il Bacelliere e prosegue con la terza pagina de l’Italia, con le “realtà romanzesche” e le vignette su La Domenica del Corriere.
Ricordiamo il suo volume Il medico turista, cioè un vademecum su come girare il mondo, salvaguardando la propria e l’altrui salute, un manuale per prevenire e affrontare i piccoli e grandi inconvenienti che possono capitare in viaggio: dalla sindrome da fusi orari alla malaria.
Uno strumento maneggevole, prezioso sia per il medico che per il viaggiatore. Inoltre Il diario di un chirurgo
E’ inoltre esperto di storia, costumi e filologia della parlata milanese.
In questa veste ha collaborato con “Il Giornale”, Canale 5, televisioni locali (ad es. Telenova con la sua rubrica Pillole di saggezza lombarda), con l’intendimento di depositare per i posteri la testimonianza di un patrimonio culturale popolare.
Tiene anche regolarmente corsi di Cultura Milanese presso scuole superiori e Università della Terza Età, dove raccoglie grande simpatia per il suo piacevole modo di illustrare la materia.

TI POTREBBE ANCHE INTERESSARE: