La storia di Savinelli inizia nel 1876, quando Achille Savinelli senior apre in Via Orefici uno dei primi negozi al mondo che vende esclusivamente articoli per fumatori, negozio tuttora esistente.
Qui vengono progettate pipe che sono poi commissionate ad artigiani varesini.
In quel periodo, nel mondo della pipa si affermano i modelli in radica, migliori rispetto a quelle in schiuma e argilla.
Nel 1881, Achille espone i propri manufatti all’Esposizione Industriale Italiana. Dal 1890, è Carlo, figlio di Achille, a prendere in carico il negozio per più di 50 anni.
Nel 1918, nasce Achille junior, il quale si specializza nel piccolo laboratorio posto nel retro del negozio.
Tornato dalla guerra, decide di produrre in proprio le pipe, preoccupandosi di come in Italia se ne vendano molte straniere, mentre la radica migliore è italiana.
Nel 1948, Achille junior apre la manifattura, riuscendo anche a creare un prodotto di lusso in grado di competere con i grandi nomi, tanto che oggi Savinelli rappresenta il più alto livello qualitativo della pipa nel mondo.
Il Savinelli odierno, Giancarlo, gestore del marchio, ha ricevuto dai suoi predecessori immaginazione e raffinatezza.

TI POTREBBE ANCHE INTERESSARE: