Noto per le sue collaborazioni nella messa in scena di spettacoli teatrali e di arte varia.
Nel 1945, con Dino Villa e Antonio Clerici, scrive per la Radio i copioni della trasmissione a puntate “I trii busecconi” e con Storaci la canzone “Voremes ben!”
Nel 1947, sempre con Villa e Clerici, scrive la rivista “La par ona storia…invece l’è nò” e nel 1963, 1967 e 1968, con Clerici, le riviste “Te voeuri ben, Milan”, “Il Gazzettino di Milano” e “La fera de Sinigaglia”.
Oltre ad altri testi di canzoni in dialetto milanese, ha scritto anche varie e delicate poesie.

Opere pubblicate:
1975 “El cavagnoeu d’on versiroeu”

TI POTREBBE ANCHE INTERESSARE: