L’attività di oreficeria, gioielleria ed orologeria della Adamas ha inizio nel 1949, quando il signor Fernando Vaccarini prende in locazione dal Comune di Milano i locali di via Dogana 2.
Tale attività non si è più spostata dal luogo originario; nel 1982, al signor Vaccarini, sono subentrati i signori Gianfranco Berselli e Daniele Oldani, artigiani, orafi e attenti conoscitori del mestiere.
Grazie alla loro professionalità, gli stessi hanno realizzato lavori unici, come una croce incisa per il Santo Padre Giovanni Paolo II.
Il negozio è frequentato da molti personaggi dello spettacolo; ci si ricorda ancora di Gino Bramieri, con cui si parlava in puro milanese.
Nonostante un intervento di ammodernamento interno, la facciata è stata mantenuta identica a quella del dopoguerra.
L’intero palazzo è soggetto al vincolo della Soprintendenza ai Beni Architettonici.

TI POTREBBE ANCHE INTERESSARE: