Nel 1768, Giuseppe Guenzati fonda l’azienda che porta il suo nome, in Via dei Fustagnari, al fondaco 1677. Da allora, l’azienda fu trasferita di padre in figlio, fino al 1876, quando la vedova Guenzati la cedette a due dipendenti, Giovanni Battista Tomegno e Luigi Meda.
Nel 1860, il negozio si sposta da Via Mercanti al palazzo delle Assicurazioni Generali, all’angolo con Piazza Cordusio. Successivamente, Tomegno rileverà l’intera ditta, inserendovi i figli Giuseppe, Domenico e Luigi.
Nel 1968, i dipendenti Vittorio Ragno ed Angelo Moretti rilevano la società, impegnandosi a mantenere lo spirito delle origini, cosi come fa il figlio di Vittorio, Luigi Ragno, titolare dal 1982.
Un curioso aneddoto legato alla bottega: Don Bosco, passando da Milano, consigliò ai Tomegno di fare provvista di tela perché quell’anno l’avrebbero rivenduta convenientemente. Così fecero e così avvenne.

TI POTREBBE ANCHE INTERESSARE: