Nasce a Milano nel 1893.
La sua casa? Borgo San Gottardo 14.
Formatosi nell’ambiente giovanile cattolico di Milano, si laurea in legge a Pavia.
Partecipa alla guerra come ufficiale di cavalleria.

 

Antifascista (dal 1927 al 1930 è inserito nell’elenco degli oppositori al regime e sottoposto a sorveglianza poliziesca), si occuperà di politica. operando a lungo nell’Azione Cattolica.
Nel settembre 1943 deve riparare in Svizzera, ove scrive sul giornale Libertà!
Dopo la Liberazione è presidente della deputazione provinciale e più volte consigliere comunale di Milano (nel 1951 e 1956 ottenendo notevoli successi elettorali).
Sarà Deputato nella prima, terza e quarta legislatura (dal 1948 al 1968)
E anche Alto Commissario all’igiene e sanità (1951-’53) e presidente della Commissione Affari interni
Vivace anche la sua attività culturale e letteraria, collabora a quotidiani e riviste e pubblica anche volumi.
Nei momenti liberi da preoccupazioni si dedicava anche alla poesia “meneghina” anche con humor tipicamente lombardo.
Muore a Saronno nel 1978.

TI POTREBBE ANCHE INTERESSARE: