Nasce a Milano il 19 ottobre 1921 da padre milanese. Il bisnonno era trentino, il nonno veneziano e la nonna apparteneva alla famiglia Melzi.
Si laurea in Ingegneria e oggi vive a Monza.

 

Attorno agli anni 1975-76, si appassiona alla lettura e allo studio delle opere portiane con la fatale conseguenza di farlo diventare un interesse.
E’ così che, prima da autodidatta, poi col grande vernacolista Enrico Botturi perfeziona la conoscenza del milanese (parlato e scritto).
Risultano tra i suoi maestri anche Luigi Cazzetta e Pier Gildo Bianchi.
Presidente dell’Accademia del Dialetto Milanese dal 1993 al 1996, attualmente ne è Vice-Presidente.
Attualmente insegna Storia di Milano presso una delle Università della Terza Età di Milano e sta preparando un corso di Letteratura milanese per il 2009.
Premi e segnalazioni:
Cinque volte terzo nel premio di poesia dialettale “Maschera d’oro”e in altre tre edizioni del premio “Campanile d’oro”.
1980   Terzo premio concorso “Luce meneghina”
1984   Segnalazione di merito al concorso “Luigi Medici”
1987   Premio poesia dialettale “Gian Franco Crespi”  (secondo posto nel 1984 e 1988)
1991   Premio poesia dialettale “Città di Rho” (e terzo posto in altra edizione)
Raccolte dell’Autore
“Versitt d’on verziroeu” (1983)
“Sô de ottober” (1985)
“Penser e cialad”
“Dolz e brusch”
“Sògn”
“Liquidazion”

TI POTREBBE ANCHE INTERESSARE: