Romeo Miracoli fonda la sua bottega nel 1912, in via Santa Sofia.
È bravo e il negozio diviene un salotto.
Nel 1945, il conflitto mondiale ha distrutto tutto; bisogna ricostruire.
Nell’attività, entra il figlio di Romeo, Roberto.
Nel 1956, la ditta si sposta nella sede attuale di via Burigozzo 3.
Subentra poi il figlio di Roberto, Renato.
È definita la sartoria dell’argento, con le sue cesellature a mano: ci sono torni cinquantenari, una grande incudine, forme e modelli di ogni tipo.
Il laboratorio è nello scantinato, mentre lo show room è al pianterreno, con la sala delle meraviglie e l’oggettistica per i collezionisti.

TI POTREBBE ANCHE INTERESSARE: