Nasce a Milano il 12 marzo 1909 e muore a Milano il 10 Giugno 1995.
Si laurea in giurisprudenza e lavora alla Cassa Edile della mutualità ed assistenza di Milano, di cui diventa poi direttore dal 1945 al 1970.
 Sotto la sua direzione vengono realizzate significative attività sociali ed assistenziali a favore dei lavoratori edili.
La grande passione per la sua Milano, che gli conferì la medaglia d’oro di benemerenza, nel 1960 lo porta a scrivere in dialetto milanese e a fondare, con il poeta Pino Mazzola, all’interno del Circolo Volta, di cui è stato vicepresidente e poi Presidente, “El Cenacol milanes” che continua ancora oggi ad essere uno dei centri di vita culturale cittadina.
Istituisce concorsi di poesia meneghina e lui stesso scrive poesie.
Nel 1947 pubblica il volumetto di liriche “Milan e poeu pù“. Sempre nello stesso anno “Ma Milan l’è on gran Milan” Tip.Abbiati, Milano

Altre liriche

TI POTREBBE ANCHE INTERESSARE: