Ingredienti per un panettone da 3 kg o da tre panettoni da 1 kg
1,350 g di farina bianca
450 g di burro
350 g di zucchero semolato
Qualche cucchiaio di latte
200 g di uva sultanina
250 g di pasta di pane
50 g di arancia e cedro canditi, a cubetti
12 tuorli d’uovo
3 uova intere
15 g di sale fino

Procedimento:
Coprire la pasta di pane con un tovagliolo infarinato e far lievitare per circa 2 ore in un luogo tiepido e asciutto.
Lavorare la pasta incorporando 150 g di farina e poca acqua tiepida, per ottenere un impasto omogeneo e morbido.
Formare un panetto e farlo riposare coperto per altre 3 ore.
Mettere sulla spianatoia 200 gr di farina e disporre al centro la pasta lievitata, unire qualche cucchiaio di latte e la farina, lavorando il tutto.
Impastare con vigore, formare una palla da lasciar lievitare per altre 2 ore.
Tagliare a dadini cedro e arancia canditi e ammollare l’uvetta in acqua tiepida.
Preparare uno sciroppo con lo zucchero e una quantità doppia di acqua e lasciare intiepidire.
Sbattere i tuorli e le uova intere e versare a filo lo sciroppo tiepido mescolando con cura.
Unire un chilo di farina e il sale ed amalgamare alla pasta lievitata, incorporando  300 g di burro  ammorbidito a cubetti.
Impastare per almeno 20 minuti, amalgamando tutti gli ingredienti fino ad ottenere una pasta molto morbida, liscia ed elastica.
Unire uvetta e canditi alla fine.
Dividere l’impasto in tre pani.
Preparare gli stampi, rivestendoli con carta da cucina imburrata e infarinata.
Con le mani unte di burro arrotondare i pani e porli al centro dello stampo e incidere una croce sulla superficie, lasciando lievitare per 6 ore in luogo caldo e asciutto.
Infornare a 200 – 220° C.
Dopo 5 minuti di cottura, versare il burro rimanente sulla croce sulla superficie.
Diminuire progressivamente la temperatura fino a 180°C per non farli bruciare.

Il mio suggerimento:
Scrivetemi e vi indicherò delle botteghe dove poter gustare ancora il sapore vero del panettone milanese, fatto con prodotti di prima qualità e con tutto l’amore di un tempo!

TI POTREBBE ANCHE INTERESSARE: